Oltre la violenza e l’abuso fare salva la vita

Dopo la presentazione in Biblioteca Antonelliana, nell’ambito della rassegna La parola necessaria, il libro di Mahè Mengarelli Donne bevute, incontra l’iniziativa del Consiglio delle Donne del Comune di Senigallia nella giornata dedicata alla lotta contro la violenza subita dalle donne.

L’appuntamento è per sabato 26 novembre 17.00 a Senigallia, nella Sala del Trono di Palazzo del Duca.

Sara Tontini, Presidente del Consiglio delle Donne di Senigallia, introdurrà l’incontro, alla presenza dell’Autrice, con i contributi di Matilde Avenali, Presidente dell’Associazione Nelversogiusto- Senigallia/Poesia e della Dott.ssa Marella Tarini del Dir. Dipartimento Dipendenze Patologiche dell’Ospedale di Senigallia. All’attore Giuseppe Di Mauro sarà affidata una performance interpretativa, con intervalli di poesia connessi alla tematica dell’incontro.

Donne bevute è un libro di forte impatto che in quattro racconti porta ad evidenza e conoscenza esperienze di alcolismo. Tema strettamente legato al problema del disagio e della violenza. Discutere di alcolismo, infatti, ha a che fare con un problema comune a tutte le forme di dipendenza, che, in quanto tali, investono la capacità fisica, psichica e spirituale dell’essere umano, perlopiù in derivazione di pregresse forme di violenza alla persona. Figure simboliche di condizioni, nella maggior parte dei casi, negate dai soggetti e socialmente sottaciute, a cui sono attualmente esposte anche fasce significative delle nuove generazioni, toccate da forme di abuso e di dipendenza.

Nella giornata dedicata alla lotta contro la violenza subita dalle donne, tra le storie di figure femminili raccontate nel libro emergono, in alcuni casi con estrema chiarezza, le condizioni traumatiche o di subita violenza da cui spesso si diramano forme difensive di dipendenza e di significativo disagio sociale. Un messaggio positivo, però, viene trasmesso perché si tratta anche di storie che, sebbene intrappolate nella dipendenza, riescono a liberarsi e ad evolvere in consapevolezza. Diventano allora motivo di riflessione ed elemento di conoscenza, da cui emerge con forza il cammino indispensabile della consapevolezza, da sostenere e promuovere nelle forme più adeguate per mettere in salvo la vita.

Annunci

0 Responses to “Oltre la violenza e l’abuso fare salva la vita”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




novembre: 2011
L M M G V S D
« Set   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: